Tra le tante stanze che necessitano di essere arredate ed organizzate all’interno di un appartamento o un’abitazione in generale, troviamo anche il terrazzo. Certo, non è una stanza vera e proprio, ma è comunque uno spazio esterno alla casa che, se arredato con cura, non solo può contribuire a rendere più completo il design della vostra casa, ma vi regalerà un angolo da dedicare al relax e agli aperitivi serali tipici della stagione estiva.

Purtroppo, molto spesso, non si dà abbastanza importanza all’arredamento degli spazi esterni e per questo motivo, si tende a sfruttarli poco, ma in realtà avere un terrazzo rappresenta un grande valore aggiunto da sfruttare al massimo.

Nell’articolo di oggi, vogliamo illustrarvi, come si fa ad organizzare un terrazzo in chiave moderna, in modo da poterlo utilizzare al 100% e renderlo un luogo piacevole e accogliente sia per voi che per i vostri ospiti. 

Cosa inserire all’interno del terrazzo

In via generale, all’interno di un terrazzo possiamo individuare diversi complementi di arredo, più meno necessari, che possano contribuire a rendere il vostro spazio esterno piacevole ed organizzato. Oltre all’aspetto di design, che sarà incentrato soprattutto sullo stile moderno, vista la tendenza che attualmente prevale a livello edilizio, non sarà da sottovalutare l’aspetto pratico, grazie al quale potrete sfruttare al meglio gli spazi, cercando di tenere tutto in ordine.

Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono gli elementi indispensabili, e quali invece rappresentano solo un piacevole sfizio, che vi aiuterà a regalare al vostro terrazzo un tocco personalizzato, unico e inimitabile.

Vediamo insieme come arredare al meglio un terrazzo in chiave moderna.

Elementi indispensabili all’organizzazione

Come vi dicevamo nel paragrafo precedente ci sono diversi elementi che a livello organizzativo risultano indispensabili:

·       Armadio: un armadio si rivelerà estremamente utile nel momento in cui avrete bisogno di uno spazio in cui riporre gli utensili che utilizzate per la manutenzione e la pulizia del vostro terrazzo. Senza un armadietto vi ritrovereste tutti questi oggetti sparsi in modo casuale, generando disordine e disorganizzazione;

·       Tavolo e sedie: anche il tavolo con le sedie non può mancare, se si vuole passare del tempo fuori è necessario avere un punto di appoggio;

·       Tende da sole o ombrellone: a meno che il vostro terrazzo non sia già munito di una veranda in muratura che lo tiene all’ombra, sarà necessario procurarsi un ombrellone da giardino o montare delle tende da sole da utilizzare nelle ore di punta;

Elementi di design

Una volta visti gli elementi necessari all’organizzazione del terrazzo e al mantenimento dell’ordine possiamo divertirci e inserire altri elementi che saranno utili per definire il design e per rendere il vostro balcone più fruibile:

·       Barbecue: sappiamo benissimo che molti di voi avrebbero visto meglio questo elemento tra quelli indispensabili, infatti, abbiamo deciso di metterlo per primo. Un terrazzo munito di barbecue è sicuramente un buon motivo per invitare gli amici a cena e fare una braciolata in compagnia;

·       Piscina: nei limiti del possibile, anche una piccola piscina removibile potrebbe essere una buona idea per rendere il vostro terrazzo più accogliente. Una piscina removibile non è un grande impegno, infatti una volta finita l’estate non necessita di una particolare manutenzione, ma sarà sufficiente riporla in cantina in attesa che arrivi la nuova stagione estiva;

·       Divanetti o poltroncine: dopo un bel bagno in piscina non c’è niente di meglio che rilassarsi su un comodo divanetto da esterni, sul quale potrete godervi un fresco aperitivo o leggere un buon libro;

·       Amaca: anche l’amaca oltre a contribuire e dare carattere al vostro terrazzo rappresenta un elemento volto al relax e al comfort. Se non avete a disposizione uno spazio adatto ad ospitarla, potreste guardare quelle con supporto integrato o in alternativa acquistare un dondolo.